Canne e pesci

| 2 Comments

Il Ministro del Welfare italiano Maurizio Sacconi dice che ai giovani non si devono dare pesci, ma canne per pescare, come riportato: "Sappiamo bene che non dobbiamo dare pesci ai giovani, ma canne per imparare a pescare". Signore Gesù, non dare più pesci, evita di sfamare la folla con quella diseducativa moltiplicazione dei pesci. Consegna invece una canna da pesca a tutto il popolo e che i pesci imparino loro a pescarli, che si diano da fare, come suggerisce il nostro Ministro del Welfare. Anzi no, meglio una rete, una Rete con la r maiuscola e vediamo quanti pesci finiranno nella rete. Al Ministro Sacconi voglio dire che con una canna da pesca si pescano pochi pesci, invece con una Rete se ne possono pescare molti di più.

Signore Gesù, il Ministro forse non sa che senza di te il popolo non pesca nulla e forse si illude che impari a pescare qualcosa. Signore, se tu vieni e ci suggerisci (ci insegni) da quale parte della barca dobbiamo gettare la rete, forse riusciamo a pescare qualcosa, perché il Ministro non ci dice da quale parte si devono gettare le reti, figuriamoci la lenza di una canna da pesca..

C' è un significato escatologico molto profondo nelle parole di Maurizio Sacconi. Forse lui non lo conosce ancora il significato escatologico delle sue parole, ma presto spero che lo comprenda e anche tu avrai modo di comprendere quel significato.


(.)

P.S. Poi risparmiamo le frustate che non sono mai necessarie, perché Dio non dimentica, anche se perdona, le frustate ricevute.

2 Comments

Io vorrei che il ministro Maurizio Sacconi con delega alla Sanità, sposato con la direttrice di Farmindustria, mi spiegasse l'origine del Piano Terapeutico e quale sia la sua utilità oltre a quella di far perdere tempo ai pazienti che necessitano di un particolare farmaco e al personale ospedaliero per compilare scartoffie.

Ricordo al Ministro che il Piano Terapeutico è una particolare prescrizione necessaria per alcuni farmaci che possono essere prescritti solo da Centri Specialistici autorizzati dalla Regione (Centri di riferimento), da come ho letto su http://www.ospfe.it/index.phtml?id=1456 .

Il Ministro dovrebbe dare una canna da pesca anche ai malati cronici perché imparino a pescarseli o a farseli in casa i farmaci, invece di farseli dare dalle industrie farmaceutiche.

RU486 x

La moltiplicazione

Scrivi un commento




Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Logo
I sette colori dell'amore di Dio: Misericordia, Perdono, Carità, Provvidenza, Bontà, Giustizia, Fedeltà.
Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Free Internet Security - WOT Web of Trust
Powered by  Movable Type 5.01