Il progetto Dio Amore

| 2 Comments

Questo progetto nasce per parlare su Dio Amore, Gesù e il Vangelo e scambiare opinioni ed esperienze di vita vissuta sull'amore di Dio. Ci sono momenti della vita in cui si fanno incontri "speciali" che lasciano il segno. Io ho incontrato Gesù e mi sono "innamorato" di lui e questo progetto è una delle conseguenze di quell'incontro insieme al progetto Centro Accoglienza. Sono un laico, credente, cattolico. Vivo la vita di tutti i giorni con le sue gioie e i suoi dolori...

Ho deciso di mettere on line questo sito per venire incontro all'amore di Dio e di Gesù, che sento presente dentro di me. Non lo so spiegare nemmeno io, ma penso che sia come quando ascolti una bella musica che ti piace e provi il desiderio di farla ascoltare anche agli alri. Poi magari agli altri la musica non piace, ma questo è un altro discorso.

Comunque, se ti danno fastidio gli argomenti trattati in questo sito e il modo in cui vengono affrontati, non leggere, ti chiedo soltanto di non fare ironie e di rispettare l'opinione altrui.

Con questo progetto mi propongo di affrontare argomenti e tematiche dal mio punto di vista di credente e discuterne con te liberamente, senza ipocrisie e condizionamenti esterni, ma soltanto alla luce del Vangelo e dell'insegnamento di Gesù . Non ho alcuna competenza e preparazione specifica sugli argomenti che intendo trattare. Ciò che mi anima è esclusivamente l'amore che provo per Gesù, per cui mi affido a lui e alla sua capacità di farmi da guida tramite lo "Spirito Santo," come da lui promesso ai suoi discepoli.

Non ho alcuna intenzione di sostituirmi all'insegnamento della Chiesa cattolica nella quale mi riconosco e ritrovo me stesso e verso la quale, nolente o volente, ti indirizzo. Vedo intorno a me tante cose "sbagliate", secondo me, e sento la necessità di fare qualcosa per migliorarle animato dall'amore di Dio.

Gli argomenti che propongo sono soprattutto il Vangelo e l'insegnamento di Gesù, nonché quelli elencati a destra nella sezione 'categorie' della home page, ai quali se ne possono aggiungere altri. Mi piacerebbe che quegli argomenti siano trattati facendo perno sull'insegnamento di Gesù.

Il sito è aperto ai tuoi contributi anche se in contrasto con le mie idee. Tienilo presente. Mi piacerebbe che questo sito possa diventare un contenitore a disposizione di chi sente importanti quelle tematiche e vuole portare un contributo utile in base alla propria esperienza e sensibilità.
Ci tengo a portare avanti un discorso a tu per tu, non soltanto tra me e te, ma tra tutti i visitatori del sito. Un discorso franco e leale, dove esporre in modo del tutto anonimo, nel rispetto delle opinioni altrui, i propri sentimenti e i propri punti di vista.

Se hai vissuto momenti forti positivi ed esperienze di vita interessanti, puoi chiedere di collaborare con me e diventare editore del sito insieme a me e ad altri, inviandomi i tuoi contributi da pubblicare. Sono convinto che la tua esperienza può essere di aiuto e illuminazione per altre persone.

Il sito è completamente gratuito e mantenuto a mie spese, senza alcuno scopo di lucro e non chiede contributi economici, se non la tua collaborazione volontaria e gratuita in termini di tempo e conoscenza. Mi impegno a mantenere queste pagine libere da ogni forma di pubblicità o banner pubblicitario, perché a mio giudizio la pubblicità corrompe la sacralità dello Spirito. Possono invece esserci link ad altri siti con contenuti attinenti gli argomenti e le tematiche trattate in queste pagine.

I commenti agli articoli vengono da me controllati prima di essere pubblicati e possono essere cancellati se, a mio giudizio, si rivelano offensivi o se violano la privacy o su richiesta dell'autorità giudiziaria. Se vuoi collaborare o se vuoi sapere di più su di me e sul sito, scrivimi al mio indirizzo: nospam < at > dioamore < punto > org, indicando il tuo nome, cognome, indirizzo, recapito email e telefonico.

I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.



I passi del Vangelo sono tratti da:

1) Parola del Signore - Il Nuovo Testamento in lingua corrente - LDC ABU
2) Vangelo e Atti degli Apostoli - Edizioni paoline
3) Vangeli e Atti degli Apostoli - Interlineare - Greco Latino Italiano - San Paolo

Link: La Bibbia

2 Comments

Ciao Dioamore,sono Giuseppe.
Ho trovato per caso questo sito ed è molto interessante,perchè dai delle spiegazioni su alcuni passi del Vangelo che io non riuscivo ad interpretare e sono contento anche per come la pensi su tutte queste maldicenze su Gesù e sul Vangelo(codice Da Vinci,e per non parlare
di Luigi Cascioli perchè quello che dice è proprio un offesa a Gesù e ai suoi credenti se non addirittura uno schiaffone su tutte e due le guance).
Per quando riguarda il Vangelo,non riesco a capire il significato di alcuni capitoli come"PARABOLA DEI TALENTI"(Matteo 25,14-30) e "PARABOLA DELLE MINE"(Luca 19,12-27),che secondo me hanno lo stesso significato,ma non riesco a capire la parte finale dell'ultimo servo che aveva paura del suo padrone e che lo riteneva (come sta scritto)"un uomo duro che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso,ecc..".Perchè se il padrone è sottinteso che è Dio,la parabola fa capire che è un Dio duro e che il credente ne ha addirittura paura.Ma penso che queste due parabole le ho male interpretate,perciò vorrei il tuo aiuto per capire il significato.
Un altro passo del vangelo che non riesco ad interpretare è in Luca 12,49 quando Gesù dice "Sono venuto a portare il fuoco sulla terra;e come vorrei che fosse già acceso!"
Che cosa significa?
Ti ringrazio anticipatamente e che Dio ti benedica e che Gesù ci doni la forza necessaria per non cadere in tentazioni come tutte queste maldicenze ed interpretazioni strane che si fanno sul Vangelo.

Ciao Giuseppe, le parabole del Vangelo si possono prestare a diverse interpretazioni. Le puoi leggere da un punto di vista materialistico - tradizionale - umano o da un punto di vista spirituale. Non sono io che devo spiegarti le parabole del Vangelo, ma lo Spirito Santo che sei tenuto a chiedere a Dio nella preghiera.

A tal fine leggiti Giovanni 16, dal versetto 12 al versetto 33.

Se proprio non riesci a capire, rivolgiti ad un sacerdote, al Magistero della Chiesa e chiedi a lui.

E' Gesù che ti deve spiegare le cose del Cielo. Chiedi a lui, allo Spirito Santo. Io non ti voglio condizionare a priori con mie interpretazioni che si possono rivelare distorte e condizionate dalla mia natura umana, perché devi sapere che se un cieco guida un altro cieco, tutti e due finiscono nel fosso.

Però ti posso dire che è l'amore la chiave di lettura di tutto il Vangelo. Non ti preoccupare se non riesci a capire subito, rileggiti il Vangelo dall'inizio alla fine tante volte e vedrai che poco per volta incomincerai a capire e a dare la corretta interpretazione di quelle parabole.

E man mano che incomincerai a capire, ti accorgerai che anche la tua vita comincerà a cambiare e sentirai il bisogno di portare frutto e far fruttare quello che hai appreso.

Come uno scolaro che, quando ha imparato la lezione, sente il bisogno di mettere in pratica ciò che ha imparato, per verificare la correttezza della teoria, altrimenti rischia di dimenticarsi di tutto, se non mette in pratica ciò che ha appreso dalla teoria.

Buona lettura e buona interpretazione.

Scrivi un commento




Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Logo
I sette colori dell'amore di Dio: Misericordia, Perdono, Carità, Provvidenza, Bontà, Giustizia, Fedeltà.
Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Free Internet Security - WOT Web of Trust
Powered by  Movable Type 5.01