L'uomo abbandonerà suo padre e sua madre

| 6 Comments

... e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne.

Ripetiamolo: "Per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne". Genesi 2,24

Chi è l'uomo?

Chi sono i genitori?

Chi è la moglie?

Ma prima di porci tali domande chiediamoci se è giusto. E' giusto che sia soltanto l'uomo ad abbandonare i suoi genitori e ad unirsi alla sua donna? La donna non è tenuta ad abbandonare i suoi genitori? La donna resta in casa? Quindi, secondo quell'insegnamento biblico e secondo logica, soltanto l'uomo è invitato a lasciare i suoi genitori e ad andare a vivere a casa di lei insieme ai genitori di lei, cioè con i suoceri, perché la Genesi non invita la donna a lasciare i suoi genitori e ad unirsi al suo uomo. Ma quando mai un uomo accetta di andare a vivere a casa dei genitori di lei, con i suoceri tra i piedi per di più. E poi le donne, in genere, sono le prime a preferire una vita lontano dai propri genitori.

Dio sarebbe stato più giusto e razionale (logico) se a quella frase avesse aggiunto: "e la donna abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a suo marito e i due saranno una sola carne." Allora sì, in questo caso anche la donna è invitata a lasciare i suoi genitori e ad unirsi al suo uomo, così i due possono andare a vivere insieme, lontano dai genitori di lei e di lui. Altrimenti anche Tommaso Padoa Schioppa avrebbe da ridire e dovrebbe fare un'altra finanziaria per fare uscire di casa la donna con il marito.

Del resto, da quando mondo è mondo è quasi sempre la donna che lascia la casa per unirsi al suo uomo. Difficilmente e di malavoglia un uomo accetta di andare a vivere a casa dei genitori di lei, insieme con i suoceri.

Se Dio non ha voluto fare uscire di casa la donna, ma soltanto l'uomo, evidentemente quell'uomo, quella donna e quel padre e quella madre (cioè i genitori) sono qualcosa di diverso da quello a cui siamo stati abituati a credere o pensare fino ad oggi (almeno per me da quando ho frequentato il catechismo da piccolo). Probabilmente in quella frase della Genesi si nasconde qualcosa di più profondo e di nascosto che fino ad ora non siamo stati in grado di percepire con i nostri sensi.

Già, ma allora cosa sono? Non è facile comprenderlo.

L'uomo è Adamo, il padre di Adamo è Dio. La donna è Eva. I genitori di Eva chi sono? Eva è nata da una costola di Adamo per volontà di Dio, quindi i suoi genitori sono Dio e Adamo. Ma non hanno importanza i genitori di Eva. Soltanto i genitori di Adamo hanno importanza in questo contesto perché Adamo li deve abbandonare.

Abbiamo scoperto che il padre di Adamo è Dio. E la madre di Adamo chi è?

Chi è la madre di Adamo?

Chi è la madre di Adamo?

Ci deve pur essere una madre, dal momento che la Genesi la cita. La risposta è: "Non c'è ancora". Perché la madre di Adamo deve ancora venire. Per ora Adamo ha solo Dio come padre e non ha una madre. Però sappiamo dal Vangelo che Gesù ha sempre dimorato con il Padre fin dal principio. Quindi deduciamo che questo Adamo non è altro che un Gesù in formazione. E' solo l'inizio di quello che diventerà Gesù.

Dio, con Adamo, inizia quindi a formare l'uomo in cui intende incarnarsi.

Capito questo, possiamo identificare in Adamo il futuro Gesù, la cui madre tutti conosciamo: Maria.
Ora che sappiamo che i genitori di Adamo sono Dio e Maria, dobbiamo scoprire chi è Eva, la moglie.
Non ci vuole tanto per capirlo a questo punto.

Eva è la Chiesa

Più precisamente Eva è la Chiesa allo stato embrionale.
Eva non è altro che il nome di variabile che Dio ha scelto per identificare la futura Chiesa.

Infatti come Eva è nata per volontà di Dio da una costola di Adamo, così la Chiesa nasce da una costola di Gesù che la mia sensibilità spirituale identifica in quella ferita al costato da cui sgorga acqua e sangue.

Quindi l'uomo (Adamo) Gesù abbandonerà suo Padre (Dio) per incarnarsi, e sua Madre (Maria) per unirsi alla sua moglie che è la Chiesa e i due saranno una sola carne. Infatti la Chiesa è il corpo mistico di Gesù. I conti tornano e ogni tassello va al suo posto. Ma la storia non finisce qui.

Perché Dio ha voluto creare Eva? Per essere di aiuto ad Adamo nel dare i nomi a tutto il bestiame da come si legge nella Genesi. Cosa vuol dire "dare i nomi a tutto il bestiame"? Vuol dire battezzare, perché quando battezzi assegni un nome al battezzato. Certo che il termine "bestiame" come nome di variabile usata da Dio è un po' rozzo, ma chiarisce abbastanza il concetto.

E cosa fa la Chiesa da quando è nata? Non fa altro che battezzare, dimostrando quindi di essere quell'aiuto che Dio ha voluto mettere al fianco di Adamo (Gesù).

Puoi così vedere come Dio ha scritto fin dall'inizio, in codice di programmazione, usando nomi di variabili tratte dal linguaggio comune, quello che è il suo programma di salvezza e come lo sta realizzando nella Chiesa.

Il programma di salvezza di Dio prosegue nella Chiesa di Gesù, Una, Santa, Cattolica e Apostolica e che deve unire l'Alfa all' Omega.

Ministro Padoa Schioppa, Lei non ha bisogno di fare finanziarie per fare uscire i bamboccioni dalla famiglia, perché il programma di salvezza per l'uomo, per tutti gli uomini, (quello che lei chiama il DPF) lo ha già scritto Dio e Lei sta interferendo con il programma di salvezza di Dio. Si faccia l'esame di coscienza e si chieda se veramente l'uomo ha bisogno del suo aiuto economico per salvarsi l'anima. Non si salva l'anima dei giovani a dosi di denaro elargito con mano leggera per farli uscire di casa. Cosa se ne fa un giovane del suo aiuto economico quando finisce per perdere la vita in mezzo alla strada.

Se ha recepito il messaggio, si comporti di conseguenza, perché Dio è amore, non denaro. Quell'aiuto destinato ai bamboccioni italiani, se ritiene, le consiglio di destinarlo piuttosto per opere di beneficenza in quelle zone del quarto mondo dove non c'è da mangiare e dove i bambini muoiono in mezzo alla strada per dissenteria. I bamboccioni ne possono fare a meno.
Poi faccia come crede.

6 Comments

Ad un'altra persona che insegna scienze ed è agnostico mentre io sono credente proposi questo dilemma sul significato dei miei ricordi biblici.
Penso che tanti letterati abbiano cercato di interpretare simbolicamente questo dato della Genesi ma non della genetica come la domanda se sia nato prima l'uovo o la gallina. Io penso che peri credenti sia stata prima creata la gallina da Dio mentre gli evoluzionisti pensano di aver scoperto l'uovo di Colombo che ha generato la prima gallina che comunque doveva essere fecondata da un'indescrivibile essere animale.
La genesi divina di Adamo non si misura certamente con fattori terreni ma nelle conseguenze del suo rapporto paradisiaco con Eva, in quanto l'Essere supremo si ispirò nella creazione slla sua perfetta immagine e somiglianza ma commise l'errore di utilizzare quella costola per differenziare quell'essere che doveva fargli compagnia. La vita nasce dunque da una divina e scientifica differenza che ha reso l'uomo imperfetto rispetto a Dio che nel suo infinito amore gli ha però dato la compagna della sua esistenza terrena e divina, apportandogli tutte quelle conseguenze. Accortosi dei mali cresti dli ha mandato il Messia affinchè potesse redimersi con la storia salvifica del Vangelo in cui era libero di credere nella sua possibilità di salvezza.
Sandro.

Sandro, quindi tu in Eva ci vedi la sposa terrena e quella divina? Continuo a chiedermi la ragione di tanti matrimoni falliti.

In Cielo non esiste fallimento o divorzio.
Anche Sandro ha ragione.
Solo Dio sa clonare e in un clone bisogna metterci la sapienza che nemmeno Dio sa inserire, nonostante l'abbia fin da quando Lui stesso ci ha comunicato attraverso i Profeti e gli Angeli che ci manda.
E' venuto LUI stesso quando la Sposa era pronta (fertile) per portarsela per sempre.
La Chiesa Cattolica la deve smettere di continuare a trasformare in dogmi fantastici quello che Dio ha creato alla portata di tutti gli uomini.
Ma vi siete chiesti perché ci sono tante religioni? Perché litigano anche nella Chiesa Cattolica?
Per me la Chiesa Cattolica è la più vicina ma per questo è stata posseduta dall’Attrito che fa scempio … ritardando al Venuta dello Sposo.
Per fortuna scendono gli Angeli che fanno Santi chi la Chiesa giustamente inizialmente contrasta, ma poi dimentica per quel futuro che volevano portare.
Non occorre essere protestanti per innalzare Lutero, perché Lutero è l’autore del Concilio Vaticano Secondo, ma forse è ora di rivoltare tutto fino a istruire i bigotti Cristiani che se credono in Dio devono credere in Babbo Natale e cominciare loro a convertirsi per avere in regalo il Regno.
Ma non è detto l’ultima parola! Come è scritto sarà come al tempo del diluvio, ma mica uguale,
Sperate che sia estate quando accadrà perché guai a chi si troverà nell’inverno.
L’inverno sta passando ma non è ancora terminato e chissà che qualcuno pensa già a prenotare la vacanza dove forse vorrà andare quando si dovrà andare.
Se vi sentite in estate e non in ferie allora potete stare tranquilli, ma guai a chi è in inverno durante i giorni lavorativi.
Buone feste … fatte!

desidero risponderti carissimo,riguardo a : perciò l'uomo lascerà suo padre e sua madre; e si unirà a sua moglie,e i due saranno una sola carne.A me sembra da credente,e non apartenente a nessuna organizzazione religiosa compresa tutta la chiesa cattolica e altri che ( non'ai capito nulla ) per favore non scrivere delle stupidaggini , che offendono DIO! E ti ricordo che tutte la chiesa apostolica che menzioni è ( scritto nell'apocalisse ,in qui Giovanni nella visione, la vede come una PROSTITUTA ! Ti saluto.

Luigi, e allora? Giovanni vede la Chiesa come una peccatrice? Anch'io sono peccatore, ti scandalizza la cosa? Eppure sono qui a scrivere il mio amore per Gesù. Paolo di Tarso cos'era? Un persecutore di cristiani, eppure Gesù ha scelto lui come una delle colonne portante della Chiesa. Anche Pietro era un peccatore e traditore, ma guarda. Eppure Gesù gli assegna il compito di pascere il suo gregge. Tu lo avresti fatto?

Dio sarebbe stato più giusto e razionale (logico) ?????????????????????????????

tu che giudichi DIO????????????????


MA DAVVERO SU INTERNET C'è LA SPAZZATURA DELLA SPAZZATURA..................

VERGOGNA!

Scrivi un commento




Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Logo
I sette colori dell'amore di Dio: Misericordia, Perdono, Carità, Provvidenza, Bontà, Giustizia, Fedeltà.
Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Free Internet Security - WOT Web of Trust
Powered by  Movable Type 5.01