La santità secondo don Giorgio De Capitani

| 46 Comments


Ti proprongo questo video di don Giorgio De Capitani sulla santità.

Omelia di don Giorgio: Festività di tutti i Santi 2011.

E' una bella e accesa omelia che richiama la Chiesa al servizio dell'umanità. Don Giorgio dice che Il punto di riferimento dei Santi non è la Chiesa in sé con i suoi dogmi, ma è l'umanità. I valori umani sono la pace, la vita, i diritti universali, la giustizia.

Come vivere la santità? Secondo don Giorgio la santità va collegata all'umanità, all'umiltà dove la parola "umiltà" deriva dal latino "humus o umus" che significa "terra" e da qui la parola "umano". Per cui il santo non è colui che disprezza l'umano, che disprezza la terra, che disprezza questa vita terrena, sarebbe disumano. Il santo è colui che vive il proprio legame con la terra in modo profondo, in modo così profondo da sentirsi sulla strada della piena realizzazione di se stesso.

Poi don Giorgio invita a pensare al criterio che usa la Chiesa per canonizzare i santi: il disprezzo delle cose terrene, il disprezzo della vita, le mortificazioni corporali, l'assenteismo dalla vita politica, il tenersi lontano dalle problematiche sociali, evadere dalle preoccupazioni di questo mondo. Per don Giorgio, la santità è la pienezza dell'umanità e valica i limiti della religione. L'umanità comprende ogni razza, ogni fede religiosa, ogni cultura. Il vero santo non è colui che ha servito la Chiesa come religione e struttura, ma è colui che ha servito l'umanità.

Alla fine, Don Giorgio conclude l'omelia con il ricordo di Vittorio Arrigoni, reporter, testimone dell'umanità, morto in un rapimento in Palestina, morte che, come quella di padre Fausto, non ha certo avuto l'eco e la risonanza mediatica come quella di Marco Simoncelli, motociclista morto in un incidente di gara.


La santità, quindi, pare di capire, non è tanto il rapporto esclusivo e astratto con Dio, ma il rapporto con la terra, con l'umanità, con il Cristo, questo Dio fatto uomo.

46 Comments

Forse hai voluto servire anche tu l'umanità sorda ... riportando, per iscritto, un riassunto di quello che ha detto ... IN UNA CHIESA ... di sicuro subito dopo la lettura del VANGELO (Mt 5,1-12). Addirittura in una funzione religiosa (da religere, rilegare ... approfondire) dov esi è letto il compito dle V° Angelo (Ap 7,2-4.9-14).

E che dire della Prima Lettera di Giovanni 3,1-3.

Questo non ha capito nemmeno il CAZZO.

Ma conosce dove è finito dentro? Le scritture? La VITTORIA sul MONDO?

Conosco chi vorrebbe salvare il Mondo senza Dio.
Mentre IO HO RICONOSCIUTO CHI lo ha salvato senza che lo si veda ancora TUTTO SALVATO.

POVERE pecore!

Io condivido certe questioni ma poi mi vergogno pe rla mia poca fede e questo SANTO SUBITO mi ha fatto capire quanto SONO MISERO, pure nel dubitare di CHI OPERA in ME e se ne fotte dell'UMANITA' INTERA.

CHISSA' de il MIO DEMONE è più forte del DIO di questo MONDO. SATANA: la MADRE dei DEMONI.

Socci mi è antipatico ma IO SONO PEGGIO di don giorgio. IO VALUTO con la stessa VALUTA e questo prete mi fa comprendere come ce ne sono ancora nell'inferno ... insieme a quelli pedofili o arroganti e presuntuosi di sentirsi più del CRISTO che non s ela prendeva nemmeno con i Romani, ma SOLO con CHI attaccava la SUA CHIESA.

Si salva solo chi vuole essere salvato e non chi pensa di salvarsi da solo o portando scompiglio.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/7246-don-giorgio-de-capitani-in-scena-un-delirio-anticattolico-con-dimostrazione-di-evangelica-carita-verso-il-cavaliere--qche-gli-venga-un-ictusq

IO HO COMMENTATO. Se poi non lo pubblichi E' MEGLIO. Non ho la pretesa di salvare nessuno ... ma TUTTI ... uno ad UNO.

Satan non è malvagio, ma piuttosto indica a Dio le cattive azioni ed inclinazioni dell'umanità. Essenzialmente Satan non ha potere a meno che gli umani non compiano azioni malvagie.

Paolo VI° aveva ragione. Con il Concilio Vaticano II° è entrato il FUMO di Satana nella CHIESA.

Ma per me è COSA BUONA!

Benvenuti nello SCONTRO FINALE e vedrete la SPOSA schiacciare il CAPO di COLUI che è più astuto di TUTTI, ma lo è anche la SAPIENZA.

A voi la scelta.

Io rispetto TUTTI, soprattutto le prostitute e i puttanieri. Io approfondisco le PAROLE e i FATTI e non mi siedo sulla cattedra di Mosè o di Pietro senza aver avuto il COMPITO DIRETTAMENTE dallo Spirito Santo.
Leggiti le scritture di OGGI e poi fammi sapere.
IO MI SONO ALZATO nelle CATECHESI e HO DETTO LA ... MIA VERITA' e COME VOGLIO ESSERE GIUDICATO e CONDANNATO. Tu preferisci venir TAGLIATO il CAPO come il Battista e Saulo o il tuo CORPO in CROCE come il CRISTO e Pietro?
Io rispetto anche SATANA e questo TIPINO peperino.

Ho voglia di dirti altro ma mi fermo qui.

Lo lascerò divorarsi da solo nella SUA CASA.

Ho apprezzato il minuscolo della "sposa".

"La santità, quindi, pare di capire, non è tanto il rapporto esclusivo e astratto con Dio, ma il rapporto con la terra, con l'umanità, con il Cristo, questo Dio fatto uomo".

Rapporto con Dio: esclusivo sì, astratto no.
La fede non vale nulla senza le opere.
Pertanto in linea di massima sono d'accordo con te.

QUALI OPERE?
Nel mondo o in se stessi?
Dove DIO può mettere mano e dove non lo fa per renderci LIBERI?

Gesù quando operava negli altri si LIMITAVA a dire: "la TUA fede tu ha slavato".

E poi a cosa serve prolungare la vita terrena o renderla più in salute se poi la morte ci aspetta sorridente per vincerci e chissà per sempre?

"Se qualcuno vuol venire dietro a me rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vorrà salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà.
Qual vantaggio infatti avrà l'uomo se guadagnerà il mondo intero, e poi perderà la propria anima? O che cosa l'uomo potrà dare in cambio della propria anima? Poiché il Figlio dell'uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e renderà a ciascuno secondo le sue azioni. In verità vi dico: vi sono alcuni tra i presenti che non morranno finché non vedranno il Figlio dell'uomo venire nel suo regno".

Non tutto quello che piace è BUONO, ma è buono quello che è BUONO a DIO. Per DIO il mondo o l'uomo non è COSA buona o molto BUONA?

Me lo ha detto OGGI: Il Figlio dell'UOMO che deve prima soffrire ed essere disprezzato NON E' sulla CROCE, ma PRIMA della MORTE di croce.

Il vero rimprovero non lo si fa al proprio prossimo perchè non fa il bene all'umanità o al mondo, ma perchè non fa il BENE al SUO PROSSIMO che è sempre LUI ... più vicino a DIO.

La MORTE arriva a tutti, anche ai SANTI ma a questi ultimi non li sorprende.

Buon Passaggio.

"QUALI OPERE?"

Ecco quali opere:

IL PIU’ GRANDE COMANDAMENTO (Matteo 22, 34..40) cfr. Marco 12, 28.. 34 - Luca 10, 25.. 28
Allora i farisei … si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della legge, lo interrogò per metterlo alla prova: ‘’Maestro, qual è il più grande comandamento della legge?’’. Gli rispose: ‘’Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il più grande e il primo dei comandamenti. E il secondo è simile al primo: Amerai il prossimo tuo come te stesso. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti’’.

E chi è il nostro PROSSIMO simile a NOI?
A te la scelta, se il "6 passato" o il "6 venturo"?

L'ho svelato in altri commenti ma o vuoi risentirlo o non lo VEDI ancora.

Chi manderemo?
MANDA...me, disse colui che aveva già compiuto la SUA OPERA!

"E chi è il nostro PROSSIMO simile a NOI?"

Non l'hai letta la parabola del buon samaritano?
Se la hai letta, perché fai questa domanda?

Per me il MIO PROSSIMO è DIO.
SOLO CHI SA CHI SARA'... può voltarsi indietro per salvare CHI E' STATO.
O
SOLO CHI SA CHI E' STATO ... può voltarsi indietro per salvare CHI SARA?.

Altrimenti continuerete a parlare e nemmeno ad aiutare il fratello nella propria famiglia.

Il sacerdote del post è uno di questi che pensa a salvare l'umanità e non se stesso. Ma lo conoscete nel suo intimo?
Sapete perchè gli piace apparire?

NON SAPETE che tutti scontano la pena a prescindere l'assoluzione nel confessionale?

A voi decidere se scontarla nel corpo e nello SPIRITO.

Tanto sono prossime entranbe e molto SIMILI.

E' comodo avere come prossimo Dio, che non si vede, non si fa alcuna fatica e non c'è alcun merito.
Il prossimo non è Dio, la verità è che noi dipendiamo da Dio, Egli non ha bisogno di noi, siamo noi ad avere bisogno di Lui, perché da Lui dipende la nostra stessa vita. Egli ci ha dato tutto e noi non gli possiamo dare niente, quando abbiamo servito il nostro fratello possiamo dire che siamo servi inutili.
Questo è.

E si! Me lo diceva anche il MIO CONFESSORE, ma io intendevo DIO ... l'UOMO VERO e tutto il SUO CREATO, l'Universo che custodiva dentro di se senza avere le chiavi per poterlo GOVERNARE TUTTO.
Io non parlo mai di PERSONE o cose che non conosco. Non sono superstizioso e non credo al MALE A fin dI MALE.
CERCAVO UN SENSO E PER questo uscivo di CASA.
Quando il mio confessore lo ha capito alloda ha corretto il TIRO:
Come si può amare l'UOMO se non si AMA DIO?
Ora che ci penso ... non lo ha scritto ma detto. Mica avrà detto d'IO?

Giovanni sei rimasto indietro come Pietro quando voleva trattenere il CRISTO (lo SPIRITO) a vantaggio di Gesù (la carne).

Leggiti BENE Matteo 16, 13-23

No CREDI che le chiavi del regno dei Cieli le ABBiA date solo a PIETRO? ... e il potere di legare o sciogliere tutto sulla Terra per i CIELI?
E a tutti gli altri ORDINO' di non dire ad alcuno che egli era il Cristo?

La PARABOLA del Figliuol PRODIGO che ti fa capire?

Sono contento di essere rimasto indietro e di non capire le tue contorsioni mentali.

Non sarebbe altrimenti.
SIAMO LIBERI di seguire l'AMORE o la VERITA'.

Se la VERITA' non mi avrebbe fatto comprendere l'AMORE ... sarei ritornato nella tua CONOscienza.

Per adesso ci rimango in questa specie di ANGOLO.
Sai almeno calcolarlo? ... e se ACUTO o ... ottuso?

GRAZIE per le contorsioni. Mi servono per APRIRE di PIU' le ALI.

Fine delle trasmissioni.
Ci sentiamo o vediamo DOMANI?

Conosci il ... CANALE.

"Se la VERITA' non mi avrebbe fatto comprendere"

Attento ai congiuntivi:
Se la verità non mi avesse ...

Le tue contorsioni ti servono per aprire di più le ali?
Certo, peccato che il tuo volo è acrobatico, ma solo per fare impressione e meraviglia, però senza sostanza.

Hai ragione! Se uno non sa scrivere come può farsi comprendere?
Forse dovrei fare un disegno.
Mi ricordi chi sentendomi parlare, invece di cercare di capirmi, mi correggeva nella corretta coniugazione dei verbi o nelle terminologie che IO USAVO. Ma, allora, poteva anche capirmi?
Fa impressione il non aver studiato le convenzioni umane?
E' meraviglioso l'esistenza dello sbaglio, dell'errore o dell'altra via?

Mi intristisco al pensiero che un PADRE o un Fratello ci lascia SBAGLIARE e non accenna ad aiutarci a CAPIRE ... l'opera e non l'apparire nel parlare come un usignolo.

Semplice VANITA'.

Io scrivo e parlo come mangio e se non mi stimoli niente ... rimango in SILENZIO. Non penso nemmeno.

Io non so leggere nel pensiero: è un mio limite.
Se continui a parlare senza dire niente, come posso capirti?
Io ti rispondo sempre nel merito, quando dici qualcosa e non spargi solo fumo.
E se ti correggo la coniugazione dei verbi, dovresti ringraziarmi, invece di fare dell'ironia, perché io non ti lascio "SBAGLIARE", nemmeno per quanto riguarda la lingua italiana.

Io non faccio ironia. Almeno attribuiscimi quello che mi spetta e mi merito. Il mio essere violento ed esageratamente INUTILE.
Io ti ringrazio adesso perchè penso che non abbiamo nulla da dirci ... per il momento.
Questo commento lo hai capito o non devo risponderti?

Perfettamente chiaro.
Tutto sommato cominci ad essermi simpatico.
Non mi deludere.
Ciao!

Allora è giusto nascondere il Talento o la Mina e restituirla al Padrone che miete senza aver seminato e prende senza avere deposto?

La provocazione dei 2 euro di Prisma mi ha fatto RIFLETTERE.

E quando ci sono le DUE EURA (si dice EURI?) commomorative?

Ma IO alla FINE sono SEMPRE la:

http://www.etimo.it/?cmd=id&id=16569&md=ce8e7ac532bd06a336e8a1679e8052ef

Simpatico?:
Accanto al VERBO?

http://www.etimo.it/?cmd=id&id=16569&md=ce8e7ac532bd06a336e8a1679e8052ef

Simpatico E' COLUI che sta ACCANTO al VERBO.
SIM paTEO
o
Sin Pathos
Insieme alla passione.

"Sin Pathos"
Esatto, significa che forse comincio un pochino a capirti, solo un pochino, perché nessuno può essere da noi conosciuto fino in fondo, nemmeno noi stessi.

FINAL...mente!
Cominci a percepire la MIA provocazione?

Non sai che ci SPIANO?
Anche Gesù agli INIZI invitava e poi, pure, minacciava di non rivelare CHI FOSSE.

SCOPERTO dai DEMONI ... si lasciò ANNIEntare, ma sempre in un modo che i DEMONI non potevano COMPRENDERE (qui mi riservo di approfondire ma in modo ... prinvato/comunitario).

I Figli di questo MONDO sono più SCALTRI dei FIGLI della LUCE.

Ora mi diverto a sentire le CATECHESI e riconosco CHI ha lo SPIRITO del PADRE e chi della madre.

Il problema che in CIELO c'è PACE.

Noi siamo un semplice eco, una luce, di qualcosa ... già passato, come la nascita o la scoppio di una SUPER NOVA.

Ora se ti dico ... SEGUIMI, TU cosa capisci?

Di certo IO SONO LIBERO di CAMMINARE nelle MIE VIE e tu non potrai mai LEGARMI in un letto, CHIUDERMI in una cella o INCHIODARMI su una croce.

Grande INVENZIONE la morte terrena.

ReGina HA RAGINE. E' VERO, COLUI CHE E' IN ME ... parla come un DRAGO.

Ora sta a te scegliere da che parte stare.

RIBELLI per AMORE o ribelle per ODIO?

Ma non preocuparti se sbagli a scegliere ... IO ti tirerò FUORI SEMPRE, ma SOLO se TU lo VORRAI.

Aspetta che proprio adesso ho risposto ad UNA cosè la salvezza. Copio e incollo?
Ma no! LA RISCRIVO perchè certe volte mi viene meglio o pure peggio.

LA SALVEZZA E' L'USCITA da UNA CONDIZIONE CHE NON SI VUOLE VIVERE, CONDIVIDE e ... (non mi ricordo più cosa mi ha detto).

Per adesso la condivido e conosco pure da dove sono uscito.

NON SARA' forse ... CONOSCERE?

Mi aiuti a ... pro-VOCARMI?
Ti darò tutto quello che mi dice e mi aiuterai a spigolare tra cosa è bene e cosa è male ma SOPRATTUTTO cosa GIUSTA.

La GIUSTIZIA E' UNA, come la VERITA'.

E' quella che CREA sempre cose più AUTOSUFFICIENTI e non cose più autodistruttive.

Vorrei continuare ma spesso getto troppo per quanto poi ricavo. Pardon ... RICAVI.

Ma ricavo è una parola di MAMMONA?

Ricorda se una "scatola" riesce a contenere una piccola ... potrai SOTTRARLE entrambe a chi non sa di che riempirle.

Le Scritture di OGGI mi hanno fatto un "brutto" ... effetto (o riflesso).

Fammi sapere gli errori di CONIUGAzione del VERBO.

"Cominci a percepire la MIA provocazione?"
No, io vado al di là, cerco di vedere dietro la maschera, che ogni tanto, senza magari accorgertene, ti togli solo per un attimo.

"tu non potrai mai LEGARMI in un letto, CHIUDERMI in una cella o INCHIODARMI su una croce".
Certo, quando ho capito qualcosa di te, tu sei già cambiato, ma qualcosa di quel qualcosa rimane.

"La GIUSTIZIA E' UNA, come la VERITA'".
Troppo giusto, ma è un asintoto che noi poveri mortali potremo forse avvicinare ma mai raggiungere.

NO! Anzi è più facile di quanto ... non sembra.

L'ho appena GRIDATA nella realtà, che è differente dal virtuale ma non nella VERITA'.

Ci sono OPERE, coma il riacquistare la VISTA che si può fara anche RIVELANDO una SEMPLICE PAROLA.

La VERITA' è UNA: la TUA ... come la VOLONTA'. Su questa tu potrai LIBERARE i DEMONI e CHI li comanda per CONFRONTARTI con LORO e il PRINCIPE di questo MONDO.

Dovremmo spostarci sui COLLI ALBINI per avere l'ausilio di PIETRO, che mi segue di nascosto.

Non ti va bene che la VERITA' sia TUA?
Volevi partire dalla FINE?
Mi dispiace perchè E' GIUSTO che TUTTI partono dagli INIZI.

E VISTA FU, ma fu vuol dire ... persa?

Non posso dirti tutto ma quando capirai ti verrà da ridere, non in modo irriverente ma di una GIOIA che nemmeno i SANTI hanno provato ... ma solo percepito.

Ho appena finito da un altro ovile virtuale di dare un po' di luce a Giovanni 10,8.

Vuoi sapere perchè bazzico sul WWW?
Perchè nella realtà mi prendono per PAZZO e chi crede ... per un indemoniato.

Ti sembro malvagio?
Ti faccio male?

Qualcuno cjhe mi ha visto in volto quando certo di svelare ... scappa via e gli amici riconoscono che ero diventato un'ALTRA PERSONA.

Ora non farti illusioni e io non mi vanto di nulla e il mio MISTERO tu me lo devi svelare ... visto che chi ha la possibilità, perchè ha studiato ... si contraddice anche sulla propria FEDE ... RIVOLUZIONARIA in terra e SOPRATTUTTO in CIELO.

Anche ai tempi del FIGLIO non gli credettero e ebbero paura anche chi lo conosceva come FIGLIO del ... carpentiere.

Vuoi sapere i lavori di mio padre?
il primo, il secondo o l'ultimo?

Se ti dicessi il SUO o il MIO NOME e il COGNOME ti verrebbe da ridere.

ma per me sono solo provocazioni. Io non credo alle coincidenze per non parlare di altri nomi della MIA FAMIGLIA.

Io la maschera la tolgo quando sono sicuro che NON VEDI. Altrimenti ti deluderei o ti meraviglierei.
Quest'ultima considerazione non so VEDERLA, perchè non mi è dato riconoscere CHI devo chiamare.
Io spero solo che è questione di tempo e non di ANIMA.

Io non SONO SALVO per questo ... come non lo ERA GIONA.

"Non ti va bene che la VERITA' sia TUA?"
Se la verità è solo mia, non è la Verità.

"Io la maschera la tolgo quando sono sicuro che NON VEDI. Altrimenti ti deluderei o ti meraviglierei"
Preferisco essere deluso o meravigliato, piuttosto che essere davanti ad una maschera, non sapendo chi ho davanti. Io non parlo ad una maschera.

Io mi accontento che almeno PARLI o mi faccia capire qualcosa.
Però sei un po' duro d comprendonio?
E' naturale che la VERITA' è la MIA ... per me.
Ora stiamo solo confrontandola.
Fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio ... soprattutto di se stessi e di UNO che ti parla senza farsi vedere.

Lui si è anche fatto vedere ma in un mio amico che non sarebbe riuscito a dire quello che mi ha detto da se stesso.

Come mi preferisci?
BELLO e muto o brutto e sordo?
Mi tirerai le pietre?

BuonAURORA.

"E' naturale che la VERITA' è la MIA ... per me."

Tu ti illudi.
E' pericoloso.
Io ho provato a fidarmi della MIA verità. Mi ci sono rotto il muso.
Ora me lo sono fatto riaggiustare alla bell'e meglio, affidandomi ad un bravo estetista: Gesù Cristo. Ma dovrò continuare a farmelo riaggiustare per tutto in tempo della vita terrestre che mi sarà concessa.
Se sono duro di comprendonio solo perché non condivido la TUA verità, allora sono contento di essere duro di comprendonio

Ma lo fai apposta o devo ricredermi sulle tue capacità cognitive. Se ti offendo è perchè offendi me e anche la VERITA' di Nostro Signore Gesù Cristo. Poi se è SOLO tuo ... non mi offendo, visto che io non mi sono fatto tanto male a ricredermi e a seguire la COERENZA della SUA VERITA' ch esi basa sulla MIA ... rimettendomi quando la eseguisco sugli altri. I miei prossimi e cioè IO STESSO in situazioni temporali diverse.
La tua sottile ironia comincia a infastidirmi e fa male solo a te. Io non per-severo. Il mio pro.vocare se non dà risultati almeno a parole SONO a posto con la mia coscenza e il Signore non mi chiederà conto della mia mancanza nei tuoi riguardi.
Io ho altri posti e se torno qui è solo per te che mi rispondi
Io ho i piedi saldi per terra eppur sono prudente per la terra sotto i miei piedi.
HAI FRAINTESO. SEI coe tanti ... PREvenuti nel mio modo di parlare.
Eppure lo ha detto San Paolo IERI nella Sua lettera ai Corinzi, nella FESTA di CRISTO RE.
Sei andato a MESSA?
Io sostengo ch enon ci si deve mai fidare ... nemmeno di se stessi e invito sempre a valutare tutto quello SENTITO, VISTO e pur TOCCATO.
Posso farti degli esempi, come ad esempio che fare all'altro quello che vorresti essere fatto è una specie di occhio per occhio e dente per dente, ma VINCENTE.
Io sbaglio, mica sono già Santo, anche se i Santi sbagliano pure in vita terrena, ma si deprimono e chiedono perdono.
Vuoi ch eti chieda SCUSA o perdono se ho sbagliato senza capirlo?
Non importa se me lo spieghi, anche se ne sarei grato per non sbagliare alla stessa misura con gli altri, ma mi accontento anche che tu mi dica che ti ho fatto male.

Non essere contento di essere duro di comprendonio e di cervice ... anche se non hai UTERO, ma spero l'ANIMA.

Cercherò di evitare di risponderti se ti faccio male. Poi se pensi di fare BENE a me ... svelamelo PURE.

Io voglio comprendere e perfezionarmi di più ... nel bene e per me nel bene può coesistere il rimprovero che altro non è la richiesta di riprovare.
CIAO ... verso un a DIO?

Cosa dici? Io non ho mai detto che Gesù Cristo è solo mio,Egli è di tutti quelli che hanno orecchi per comprendere e testa e mani per fare ciò che hanno compreso.

"seguire la COERENZA della SUA VERITA' che si basa sulla MIA .."
Se siamo creature di Dio, e Dio è la la Via, la Verità e la Vita, allora Egli ha inscritto in noi la Verità; in questo senso è esatto dire che credi in Gesù Cristo perché la sua Verità si basa sulla tua verità.
Ma il problema è che la Verità che è inscritta in noi è offuscata dal peccato, e quindi la nostra verità non è più la Verità, ma si è discostata dalla Verità, e dobbiamo pertanto prendere umilmente su di noi il suo Giogo, che è soave, e lasciarci guidare da Lui, anche rinunciando ad alcune nostre piccole presunte verità, e lasciarci condurre da Lui sulla sua via che conduce alla Felicità nella Verità.

Non verso un addio, ma a risentirci, con le tue osservazioni su ciò che ho detto.

Quello che dici può convincere me perchè lo comprendo, ma chi vuol capire con più facilità ... gli viene difficile, come quando sbatti il muso senza nemmeno capire.

Allora spiegami come ci GUIDA e cosa vuol dire che il suo giogo è soave.
Sai, almeno, cos'è il giogo?

Il modo con cui ci guida è diverso da persona a persona, è imperscrutabile: può essere esplicito, come per Paolo sulla via di Damasco, oppure può essere misterioso come nel mio caso, (che lo capisco dopo) attraverso le vicende della vita, attraverso le persone che incrociano il mio cammino.
Quello di Gesù è un giogo, che a volte può sembrare pesante, perché, a volte, urta contro le nostre voglie ed i nostri desideri, ma poi, quando lo hai accettato, ti accorgi che non è così pesante e insopportabile, e che in realtà migliora la tua vita.

Gesù lo ha portato una volta per tutte facendosi uomo e soffrendo e morendo per noi.
Egli disse: "Prendete", non "prendiamo"; quando lo disse, aveva già fatto la SUA parte facendosi uomo come noi e avrebbe dovuto fare la SUA parte soffrendo la tortura e morendo in croce per amor nostro, e prima di morire disse: "TUTTO è COMPIUTO".
Noi, ora, dobbiamo fare la NOSTRA parte (Paolo disse: ciò che manca al sacrificio di Cristo, e ciò che manca è la NOSTRA parte per la nostra salvezza personale), e certo non ci mancherà il suo aiuto, perché tutto dobbiamo a Lui, ogni istante della nostra vita.
Comunque ti ringrazio per la tua osservazione, perché mi ha fatto meditare su quella frase di Paolo, che prima non avevo capito.

Ma Giovanni!
Ti piace entrare nel TUO regno a suon di SPINTONI, pur doloranti?
Una cella che è terribile perchè è anche la PORTA dei CIELI. La CASA di DIO.
Io non ci entrerei in questo modo. Ma se i miei secondini e carcerieri ci riusciranno ... io cercherò di FUGGIRE, ma attento alle mie PROVOCAZIONI, perchè Io ci sono riouscito già, ma non ribellandomi nella CARNE ... ma nello SPIRITO.
Ho cercato di istruire bambini nello sport, togliendoli dalla strada, insegnando loro quel VINCERE contro se stessi e non verso il PROSSIMO. Il Prossimo lo si ringrazia sempre, che abbia l'aureola o le corna, la SPADA i il forcone, doportutto entrambi hanno le ali.

Sei libero di scegliere e cerca di almeno aumentare la FEDE, senza troppo sbagliare per poi TROPPO avere in cambio per aver scontato la PENA. Anche io SONO convinto che tutto si sconta e fino all'ultima GOCCIA di SPIRITO o spicciolo di Mammona.

Ma ormai sono entrato nel secondo CIELO (il purgatorio?) dove ci si Santifica per GRAZIA ricevuta, non per mezzo di una MESSA o una OFFERTA, ma per quanto offrono e si sacrificano CHI mi AMA.

In questo momento sto ricevendo MOLTO dalle vostre provocazioni che mi fanno capire che c'è ancora FEDE sulla TERRA e per questo il Mondo girerà ancora per un MEZZO.

Ha detto bene il RIFLESSO del Padrone di questo posto ... dicendo che il carico lo si divide tra i due BUOI, non più TORI, ma SOLO servi inutili nel portare il CARRO.

Tu non mi hai risposto e nel Film "The PASSION", esageratamente provocante e non storico come quello di Zeffirelli, si nota come si porta la CROCE, nostra e SUA. Vuoi che ti trovo lindirizzo YOU-TUBE?

Ora rispondimi: Cosa differenzia un BUE da un TORO?

In cosa non ti ho risposto?
Esci dalla metafora bue e toro e parla in chiaro, lo sai che son duro di comprendonio....

Sul GIOGO e come si usa la meglio.
Se sei duro allora ti toccherà essere pestato e macinato per fare di te polveri fina. Sperando che sia BIANCA e di tipo OO.
Il lievito poi CIELO metto IO.

Come si usa il giogo l'ho già detto nella mia risposta a Prisma: l'hai letta?

Una risposta contorta e contraddittoria la tua.
LEGGI invece quella VERAMENTE CRISTIANA di Prisma, putroppo, in contraddizione con il post e altri suoi commenti.

"Una risposta contorta e contraddittoria la tua."

Troppo facile fare contestazioni generiche.
Spiega nel dettaglio perché è contorta e contraddittoria. Certo che ho letta la risposta di Prisma, il mio era proprio un commento alla sua risposta, e fra l'altro Prisma non ci ha trovato niente da ridire.
Dove mi contraddico? Spiega.
Io trovo più contorti ed ermetici i tuoi discorsi, davvero.

Io leggo con attenzione quello che scrivi mentre tu sei prevenuto nei miei riguardi.

Hai presente la provocazione di ARCHIMEDE:
"datemi un punto d'appoggio e sollevero il mondo".

Posso contare sul TUO?

Io sarò prevenuto ma mi sembra di parlare con un muro di gomma.
Ti ho detto: spiegami dove mi contraddico, ma tu non me lo hai spiegato.
Ciao.

SCUSAMI ma perchè vuoi parlare con un muro di gomma?
Non sai che se fosse di ferro ... vibrerebbe meglio e emanerebbe un suono?

Lu Dito come va?

Sei stato fumatore?

Non ti sei contraddetto perchè è stata tolta la contraddizione.
Si fa prima.

OK

Scrivi un commento




Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Il tuo volto, Signore, voglio far risplendere
Logo
I sette colori dell'amore di Dio: Misericordia, Perdono, Carità, Provvidenza, Bontà, Giustizia, Fedeltà.
Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Free Internet Security - WOT Web of Trust
Powered by  Movable Type 5.01