Il Codice Da Vinci

| 16 Comments

Voglio fare un commento sul Codice da Vinci, libro di Dan Brown e relativo film che in questi giorni sta suscitando tante polemiche e condanne da parte della Chiesa.

Premetto che non ho letto il libro per intero, ma ho avuto occasione di leggere alcune pagine e recensioni. Nel libro viene raccontato che Gesù si sarebbe sposato e avrebbe avuto una discendenza, quindi non sarebbe morto e risorto, ma si sarebbe sposato con la Maddalena e da questa avrebbe avuto dei figli.

Io non ci credo, ma anche se fosse andata così si cadrebbe in un assurdo teologico e di fede per me incomprensibile e irrazionale che non renderebbe più credibile Gesù come Dio fatto uomo.

Ragioniamo: Gesù dice nel Vangelo di essere la risurrezione. "Io sono la risurrezione e la vita. Chi crede in me anche se morisse, vivrà" Gv. 11,25. In altri passi del Vangelo Gesù dice chiaro e tondo che chi risorge non si sposa più, ma vive come gli angeli del cielo, vedi Marco 12,25. Dunque, se Gesù è la risurrezione, non può essersi sposato, perché altrimenti entrerebbe in contraddizione con se stesso.

Ma riportiamole per esteso quelle parole di Gesù contenute nei tre sinottici, perché pare che molti non le conoscano. Gesù rispose: " Non capite che sbagliate? Voi non conoscete la Bibbia e non sapete cosa sia la potenza di Dio !? Quando infatti da morti risorgono, nè si ammogliano, nè si maritano, ma sono come angeli in i cieli". Marco 12, 24-25.

Gesù rispose: "Siete in errore, poiché non conoscete le Scritture nè la potenza di Dio. Infatti nella risurrezione non si prende nè moglie, nè marito, ma si è come angeli in cielo". Matteo 22,29-30.

Gesù rispose: "I figli di questo mondo prendono moglie e prendono marito; ma quelli che sono giudicati degni dell'altro mondo e della risurrezione dai morti, non prendono nè moglie nè marito. Infatti non possono più morire, perché sono uguali agli angeli e, poiché sono figli della risurrezione, sono figli di Dio". Luca 20, 34-36.

Dunque, se Gesù è la risurrezione, come può essersi sposato, visto che è lui stesso a sostenere che nella risurrezione non si prende nè moglie nè marito? E' un assurdo quanto scrive Dan Brown. Se Gesù si fosse sposato o avesse avuto intenzione di sposarsi non avrebbe detto quelle parole riportate nei tre sinottici. Come vedi il Vangelo è logico e coerente. O si crede alla risurrezione di Gesù o si crede al suo matrimonio. Una delle due, perché una esclude l'altra. (attenzione: con questo non voglio dire che chi si sposa è escluso dalla risurrezione, ma che essendo Gesù la risurrezione, non poteva essersi sposato). Io credo nella risurrezione di Gesù. Se tu vuoi credere al suo matrimonio con la Maddalena come raccontato nel libro "Il Codice Da Vinci", fai pure.

Dan Brown nel libro "Il Codice da Vinci", secondo me racconta favole se si interpreta il suo racconto come realtà storica o teologica e, in questo modo dimostra di non conoscere il Vangelo e l'insegnamento di Gesù. Il suo libro deve essere preso per quello che è: un romanzo fantasioso, un thriller frutto della fantasia dell'uomo.

AA9-AMOS: Dan Brown, you don't know the Gospel very well, in my opinion. I remember you: Jesus said to them, "The children of this age marry and remarry; but those who are deemed worthy to attain to the coming age and to the resurrection of the dead neither marry nor are given in marriage. They can no longer die, for they are like angels; and they are the children of God because they are the ones who will rise". Luke 20, 34-36.
And remember: Jesus told her, "I am the resurrection and the life; whoever believes in me, even if he dies, will live, and everyone who lives and believes in me will never die. Do you believe this?" John 11, 25-26.
Fox one

Dan, Jesus is the resurrection and if he is the resurrection, He didn't get married. Do you understand it?

I remember you Luke 17,1-2: He said to his disciples, "Things that cause sin will inevitably occur, but woe to the person through whom they occur. It would be better for him if a millstone were put around his neck and he be thrown into the sea than for him to cause one of these little ones to sin. Be on your guard!" God is love and he wants you to believe in Jesus. "Jesus answered and said to them, "This is the work of God, that you believe in the one he sent" John 6,29.

16 Comments

non ho letto il codice da vinci, ma concordo con il fatto che sia semplicemente una storia che non vuole dare alcun tipo di messaggio religioso o quant'altro, come se fosse il signore degli anelli, cenerentola o un libro giallo. è una storia.
però per quanto riguarda Gesù risorto che non può sposarsi non mi è molto chiaro...
non mi convince pienamente, ma non ho conoscenze sufficienti per portare una argomentazione al riguardo.

Ciao Rik! Se io ti dico che mi chiamo Giovanni e poi ti dico che tutti quelli che si chiamano Giovanni sono muti e non parlano, tu cosa concludi? Concludi che tutti quelli che sono muti e non parlano si chiamano Giovanni. Ma se poi tu mi vedi o mi senti parlare concludi che io non mi chiamo Giovanni perché ho parlato e quindi concludi che ho detto una bugia e ti ho ingannato e quindi non credi più in me e mi mandi a stendere. E' chiaro il concetto?

Se Gesù si fosse sposato dopo aver detto di essere la risurrezione e che chi risorge non si sposa e poi lo vedi che si sposa o vieni a sapere che si è sposato, concludi subito che lui non è la risurrezione e gli dai del bugiardo e quindi non credi più in lui e lo mandi subito a stendere. Se Gesù si fosse sposato ai suoi tempi, perché nessuno lo ha mandato a stendere, dandogli del bugiardo e invece dopo 2000 anni tanti gli corrono dietro e credono in lui? Evidentemente perché è rimasto fedele con se stesso e non si è mai sposato.

si il discorso fila, erano le ipotesi che non mi erano chiare.
in particolare il fatto che Gesù sia la Resurrezione. Credo che intenda dire che in lui c'è la resurrezione, in quanto la ressurezione è uno "stato" in cui si può trovare una persona (viva, morta, risorta), e non che Lui è la resurrezione in persona .
Però visto che non è che me ne intendo molto sicuramente sbaglio.

Ciao Rik. Gesù è la risurrezione, perché è lui che ti fa risorgere. E' l'incontro con Gesù che ti fa risorgere. La risurrezione è il passaggio dalla morte alla vita, dalla morte sia fisica che spirituale, alla vita sia fisica che spirituale.

Gesù è preciso: dice che soltanto in questo mondo gli uomini e le donne si sposano.

Perché si sposano soltanto in questo mondo e non nell'altro mondo ? Perché il matrimonio tradizionalmente inteso non è altro che un contratto commerciale e, come in tutti i contratti commerciali, gli uomini di questo mondo hanno bisogno di garanzie, hanno bisogno di sentirsi garantiti e tutelati reciprocamente.

Quando risorgi, invece entri in un altro mondo, entri nel regno di Dio, un mondo che non è di questo mondo, ma che appartiene a Dio e scopri che in questo nuovo regno è Lui, Dio, il garante che ti tutela e quindi capisci che il matrimonio, tradizionalmente inteso come garanzia reciproca tra i due sposi, perde di significato e non ha più senso perchè la tua fiducia la devi riporre in Dio (se credi in Lui), Dio Padre e provvidenza e non nel coniuge. Da qui dovresti capire che il vero e definitivo "matrimonio" (ma più che di matrimonio si dovrebbe parlare di unità) tra uomo e donna è quello che avviene dopo la risurrezione attraverso e per mezzo di Gesù, perché è Dio, tramite suo Figlio Gesù, a unire due persone in modo indissolubile nella carne e nello spirito e non è l'uomo, come avviene comunemente in questo mondo. Quindi, logicamente e coerentemente Gesù è contro il divorzio (inteso come rottura e disunità) quando dice: "Così essi non sono più due ma un unico essere. L'uomo non separi ciò che Dio ha unito". Matteo 19,6.

Ogni creatura umana è stata pensata, voluta e amata da Dio fin da prima della creazione del mondo e appartiene a Dio. Noi uomini ci dobbiamo amare gli uni e gli altri come Gesù ci ha insegnato e non possiamo vantare alcun diritto su ciò che appartiene a Dio.

torno a ripetere che tutto il discorso fila, compreso quello sul divorzio.
la cosa che non mi convince pienamente è proprio questa:
"Gesù è la risurrezione, perché è lui che ti fa risorgere. E' l'incontro con Gesù che ti fa risorgere. "
E' lui che ti fa risorgere, ed è l'incontro con Gesù che ti fa risorgere non implica che Gesù è la resurrezione.
Cioè facendo un esempio banale è come se io dicessi: Un medico ti fa guarire, l'incontro con un medico ti permette di guarire, quindi il medico è la guarigione.
Ora, dire una cosa del genere, logicamente non mi pare corretto, come logicamente non mi pare corretto dire "Gesù è la risurrezione, perché è lui che ti fa risorgere. E' l'incontro con Gesù che ti fa risorgere".
Però il fatto è che quando si parla di Dio non si tratta solo di logica, c'è molto altro.
Molto altro che purtroppo non arrivo a capire perfettamente, per questo dico che non mi è chiaro. Perchè logicamente non lo trovo corretto, ma ragionando in un modo differente potrebbe anche essere. E' il passaggio dal logico al non più logico che non mi è perfettamente chiaro.

Hai fatto passi da gigante rispetto a "sceglere Gesù o la fidanzata". Sembri quasi un esseno, uno gnostico. Hai forse deciso di non sposarti? Quando un post sul vangelo di Giuda?
Ciao da ANGELO

Rik, hai fatto un bellissimo paragone. In effetti il medico cura il corpo e il fisico e l'incontro con il medico non ti guarisce di per sè. Tuttavia il medico conosce la medicina (antibiotico) che ti può fare guarire e quindi potrebbe benissimo dire, se è un buon medico preparato: "Io sono la guarigione". Dipende poi da te credere nel medico e fare ciò che lui ti dice: prendere la medicina che ti dà.

Comunque è Gesù che dice di essere la risurrezione, non sono io, io credo in Gesù e mi adeguo.

Angelo, io preferisco la fidanzata, perché l'insegnamento di Gesù nel Vangelo mi fa capire che lui sta soprattutto dentro ogni persona che si incontra, sta nel fratello, nell'amico come nel nemico, nella fidanzata come nella sorella, nel malato come nel sano.

Non cercare di classificarmi come esseno o gnostico, non ha senso per me. Io sono cattolico. Non sono contrario al matrimonio e non ho deciso niente in merito, perché "Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene e dove va ...".

Il vangelo di Giuda non l'ho letto. Se mi verrà di dire qualcosa in merito, lo dirò.

Cara figura solida costruita da due poligoni con lo stesso numero di lati situati su due piani
paralleli e si uniscono poi ad uno ad uno i vertici corrispondenti dei due poligoni.
Il tuo nome dice tanto e rispecchia il tuo volto che trova largo spazio nella Chiesa Cattolica.
Potrei starci anche io se rimango in silenzio e non mi muovo.
Non voglio polemizzare perché, come tu dici e bene, riportando una parte del colloquio di Gesù con Nicodemo, cerchi di scagionare tutti dando la colpa al vento! Lo Spirito gestisce il Tutto!
Al momento opportuno preferisci la fidanzata, ma poi la confondi con il malato ed il sano.
Confondi Gesù con la promessa di matrimonio.
Te lo dico per l’ennesima volta, non devi fare tutto di un erba un fascio, perché sai benissimo che ci sono cattolici fondamentalisti e fondamentalisti cattolici, pur non sapendo di esserlo.
Conosco Cristiani che si comportano da non cristiani e non cristiani che si comportano da cristiani.
Gesù ha detto che Lui è nel nemico, nel malato e nel peccatore e in più ne trovi e più ne metti.
E’ facile trovare Gesù nella fidanzata ed amarlo per tutta la vita … e basta!… per l’eternità devi fare ben altro.
Una cosa è certa! Gesù non lo trovi in Mammona e nella Falsità.
Se sei Cattolico devi poter dire cose sul Vangelo avendo l’autorizzazione del Vaticano!
Pensi di non deviare il Credo Cattolico? Ne sei proprio sicuro?
I cattolici hanno a capo un Papa ed una schiera di sottoposti che devono seguire delle regole.
Se ti ritieni cattolico, allora devi seguire queste regole!
Se no! Ci sono anche altre congregazioni di Cristiani.
Se sei così preparato da poterti classificare Cattolico e di poter dire la tua sui Vangeli (canonici naturalmente!), allora dimmi perché Gesù ha detto a Giuda (in Giovanni 13, 27): “E allora, dopo quel boccone, satana entrò in lui. Gesù quindi gli disse: "Quello che devi fare fallo al più presto".
Non sviare! Gesù a chi ha dato quel comando? Al Giuda-buono o al Giuda-male? Al bene o al male? Credi veramente ad un Dio che abbia un antagonista? Ma forse è meglio che mi fermi!
Hai trovato la Via? O come tanti Cattolici pensano di lavarsi solo la domenica, mettendosi i vestiti, andando a messa? Perché non cerchi di trovare la fidanzata nella tua parrocchia, naturalmente Cristiana? Se hai orecchi allora intendi!

Angelo, sono già a 4G e sto virando. Devo andare in volo rovesciato. Quando sei in volo rovescito il sangue va alla testa così puoi superare la massima accelerazione consentita di 4G senza il rischio che la vista si annebbi e andare in black out perché il sangue va alle gambe. La torre mi segnala queste coordinate celesti: Luca 20,1-2. Cosa vedi sul radar a ore 12?

-"Se sei Cattolico devi poter dire cose sul Vangelo avendo l’autorizzazione del Vaticano!"
-"I cattolici hanno a capo un Papa ed una schiera di sottoposti che devono seguire delle regole."
ma tu ti droghi? un cattolico non può avere un cervello per pensare? è solo una macchinetta? uno esprime una opinione sui vangeli pure senza approvazione del papa o di chiunque altro. ciò naturalmente non significa che quella sia la verità, ma è solo la sua opinione su un determinato argomento.

Rik, non dire "ma tu ti droghi?" ad Angelo perché lo ritengo offensivo nei suoi confronti. Poi Angelo è una persona che stimo. Lui se la prende con me quando dico che vedo Gesù nella fidanzata. Forse non mi capisce e io mi spiego male. In verità Gesù è nella Chiesa, perché la Chiesa è il corpo mistico di Gesù. Ma la Chiesa che cosa è? Siamo noi. La Chiesa è il popolo di Dio, è la comuntà di coloro che credono in Gesù. Per me non ha senso una Chiesa come Istituzione gerarchica e burocratica fine a se stessa, ma ha senso come un corpo unito formato da persone che credono in Gesù e che vivono la sua parola. In questa ottica io vedo Gesù nella fidanzata, perché membra di questo corpo mistico che è la Chiesa. In reltà non è la fidanzata che dobbiamo amare per tutta la vita ma è Gesù-Dio-Prossimo e soltanto lui che dobbiamo amare, ma si ama Gesù-Dio-Prossimo attaverso l'amore per il "fratello" e, nel "fratello" rientra anche la fidanzata e non soltanto lei. Quindi se amo Gesù devo amare tra le altre cose anche la fidanzata (se sono fidanzato) e non usare la Chiesa-Istituzione-parrocchia come scusa per non amare il "fratello" e quindi non fare ciò che Dio comanda.

Angelo, circa la figura di Giuda e la frase di Gesù non ti so dire, tuttavia ti segnalo un articolo di Vittorio Messori in merito, interessante:
http://www.et-et.it/articoli2006/a06d14.htm

Ma avete provato a dire la vostra in Chiesa?
La vostra chiesa prima li ostacola e poi li fa santi, non parlando di chi ha anche mandato al rogo, ma per fortuna un Papa ha avuto il coraggio di chiedere perdono.
Io vi rispetto come Cristiani e rimanete in Cristo sempre, anche quando vedete la Chiesa Cattolica che tentenna e tentennerà.
In occasione delle apparizioni di Fatima, il Papa di allora si permise di dire che se la Madonna voleva parlare doveva rivolgersi a lui.
Ma come vedete io sono un drogato e chi è riuscito a notarlo è a me simile.
La mia droga è lo Spirito santo e sono in continua astinenza e voi?
Attenti al Copyright, ma per i drogati non importa perchè si scambiano le siringhe.
Chi ha orecchi intenda.Un abbraccio a Rik che può diventare un buon soldato di Cristo, anzichè una guardia svizzera.
Ma armati di guance bele robuste che i tempi sono difficili.

io ho letto il codice da vinci e quanto narrato non è nulla di nuovo questa storia gira da 10 anni e più insieme a quella che vuole gesù,giovanni il battista e giacomo il giusto appartenenti alla setta degli esseni.
a parte questo ma come si fa a credere a delle parole riportate da altri,che possono avergli dato la loro interpretazione,che magari non ha niente a che vedere con quella di gesù.
dopo tutto la dimostrazione più grande sta nel come gesù cacciò i sacderdoti dai templi e disse che nessun uomo aveva bisogno di un tramite per comunicare con dio,poichè lui era ovunque,e il cristanesimo ha fatto esattamente il contrario,errata interpretazione?
senza contare che quando gesù avrà la sua crisi nel deserto supplicando il padre di non farlo morire ,di risparmiargli la vita,concluderà la preghiera dicendo" ma che sia fatta la tua volontà non la mia"si rassegna a ciò che dovrà essere ma non la condivide.
ma comunque resta il fatto che il cristianesimo si erge su cose scritte per "sentito" dire ,se gesù voleva effettivamente creare una nuova religione in sostituzione di quelle esistenti,perchè non ha scritto di suo pugno dogma e precetti? perchè "altri hanno dovuto riportare la sua parola?e perchè nella ressurrezione comparve per primo proprio alla tanto citata maddalena?

"i paralitici camminavano,i ciechi vedevano,i morti resuscitavano,ma gli storici di palestina ,grecia e roma non ebbero notizia"

perchè comunque resta di fatto che di questo gesù si ha notizia solo nei vangeli a tutt'oggi nessuna figura storica con quel noime si è trovata che corrispondesse alla figura del gesù dei vangeli,studio teologia e storia antica da quasi 10 anni,e posso dirti che molte cose narrate nei vangeli non hanno collocazione storica,non sono veritiere.

ciao da manuela

Ciao manuela, io cerco di andare oltre la collocazione storico - scientifica dei Vangeli. Quello che dici è interessante a proposito del tramite o degli intermediari per comunicare con Dio. Solo Gesù e il suo Vangelo fa da tramite, concordo con te. Tuttavia Gesù ci ha promesso di rimanere con noi tutti i giorni e ha scelto di rimanere con noi attraverso l'istituzione della Chiesa, la sua Chiesa e Sposa. Siamo noi la sua Chiesa, io e te, insieme a coloro che credono in lui. Noi chiesa di Gesù, insieme al Papa e ai vescovi, se crediamo in Gesù, abbiamo il compito di testimoniarlo di fronte al mondo, perché Gesù è presente nella sua Chiesa.

sentite questa cosa è assurdissima gesu nn ha mai sposato nessuno ki ci crede raga veramente x me è un pazzo o uno fuori di testa